Pioggia, grandine e un arcobaleno

“Ayer domingo llegaron a Santiago 754 Peregrinos”.

E tra di loro anche due donne italiane e un ciuchino francese.

20181028_100454

Tra scrosci di pioggia, attimi di sole, grandinate impreviste, un arcobaleno – proprio questo giorno, proprio su Santiago, dopo 41 giorni e un numero infinito di passi, siamo arrivate.

E ai miei piedi c’erano ancora un paio di scarpe fatte da Achille, che Francesca, che tutto cuce, mi ha riparato due volte lungo il tragitto.

20181028_202512

Al mattino siamo riuscite solo ad andarci a prendere la Compostela, l’attestato scritto in latino, e il certificato dei chilometri percorsi. C’era una corsa podistica in centro, Todra aspettava di volta in volta con una di noi in un giardino, tra la curiosità della gente, la tolleranza della  Guardia Civil e le proteste scandalizzate di un anziano che forse non avrebbe sopportato neanche un cane, di più non si poteva fare. All’Oficina de acogida al peregrino non mi hanno fatto la Compostela per l’asinello, gli animali non hanno l’anima.

Però il mio desiderio più grande è stato esaudito: sul mio attestato c’è scritto che ho fatto il Camino per Achille.

20181028_143656 E ancora tanti i visi ritrovati: lungo la strada al mattino il signore irlandese e il suo gruppetto, mentre andavamo a “parcheggiare” Todra l’australiano Marc, in fila all’Oficina Rachel di Barcellona, risalendo al Monte do Gozo la nostra simpatica Annie e Sarah del “Big Walk”. E tanti incrociati appena un attimo per strada per cui siamo uno dei ricordi particolari del Camino.

Al pomeriggio siamo tornate, lasciando Todra a riposarsi, per visitare la cattedrale e il museo. Io che amo i rituali sono anche andata ad abbracciare la statua di San Giacomo e nella cripta a vedere l’urna che ne conterrebbe i resti. Purtroppo il Portico della Gloria del Maestro Mateo è ancora un restauro, ci siamo almeno consolate con la mostra su di lui.

 

Stanche e zuppe di pioggia siamo tornate al Monte do Gozo, molto tardi è arrivata anche Fabienne, lungo il suo percorso ha trovato anche neve, stamattina ci incontriamo per restituirle il nostro ciuchino che torna ad essere il suo.

20181028_113915

Selfie azzardato, Todra aveva una mezza idea di assaggiarsi il telefonino.

 

2 risposte a "Pioggia, grandine e un arcobaleno"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...