Il diario di Todra – i saluti

Questo è il mio saluto a tutti i miei fan ed amici.

Stamattina il mio attendente, Fabienne, che ci gestisce casa, la “Ferme di Bibane”, è venuta a prendermi con il mio mezzo di trasporto per riportarmi a casa dai miei fratelli ed amici.

Dopo 40 giorni di viaggio sotto il sole della meseta e la pioggia della Galizia, le salite di Roncisvalle e le discese di Triacastella, dopo aver accompagnato altre due pellegrine fino alla porta di casa del signor notaio Giacomo Santiago  (a questo proposito ho appositamente fatto fare una foto davanti all’ingresso, così non vi sbagliate quando ci arrivate) merito un periodo di prati verdi e mele selvatiche senza dovermi preoccupare di nulla.

 

Fra l’altro non vedo l’ora che il mio maniscalco venga a togliermi i ferri dalle zampe e farmi una bella pedicure, voglio affondare gli zoccoli liberi nel fango e nell’erba con tutti gli amici fino alla prossima primavera, quando ripartirò per riaccompagnare altri in questo meraviglioso viaggio.      Pensateci amici, il Cammino è un’esperienza meravigliosa, con un asino per compagno lo è due volte di più.

Con affetto il vostro asinello accompagnatore Todra.

Una risposta a "Il diario di Todra – i saluti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...